D'Alessandro e Galli

Nel 1987 Mimmo D'Alessandro e Adolfo Galli iniziano la loro collaborazione in occasione del tour italiano di Joe Cocker facendolo esibire insieme a Zucchero, in tre concerti "sold out". Inizia, così, una proficua collaborazione che li portera' a formare una societa',oggi leader nel settore del music business. Adesso la D'Alessandro e Galli organizza tourne'e di successo in tutta Italia ed Europa, toccando le maggiori citta' fino ai centri piu' piccoli. Come promotori italiani hanno sempre cercato di cambiare l'opinione che gli agenti ed i manager stranieri avevano in Italia, conquistando la loro fiducia. Fattore di distinzione della D'Alessandro e Galli, rispetto alle altre Agenzie Italiane, e' la posizione geografica dei suoi uffici: Lido di Camaiore e Brescia. Queste due citta' sono lontane dai centri principali come Roma e Milano e , come risultato, i due soci hanno un modus operandi completamente diverso rispetto ad altri promoters, focalizzando il loro interesse sugli artisti e sugli spettatori. "Questi sono i nostri clienti e sono per noi importanti. Dobbiamo, quindi, prendercene cura. Loro si fidano di noi, rispettiamo gli accordi. Abbiamo fatto concerti che sapevamo fin dall'inizio essere una rimessa ma li abbiamo fatti perche' pensavamo che, a lungo termine, ci avrebbero compensato. Naturalmente a tutti fa piacere fare i grossi nomi ma noi vogliamo promuovere e sviluppare anche gli artisti agli inizi o che devono rilanciare la loro carriera: e questo e' eccitante ed appagante". Agli inizi degli anni ottanta, Mimmo D'Alessandro, si occupa della direzione artistica del locale piu' importante della Versilia -LA BUSSOLA- rafforzando poi la sua reputazione quale promoter locale grazie a concerti come quelli di David Bowie, Eric Clapton, Spandau Ballet, Diana Ross e Iron Maiden organizzati a Firenze. Nello stesso periodo a Brescia, Adolfo Galli,si occupa della direzione artistica del Teatro Comunale ingaggiando piccoli gruppi jazz. Nel giro di pochi anni aumenta la fama e l'importanza del Teatro e di Adolfo Galli all'interno del circuito concertistico nazionale e comincia la promozione di artisti piu' importanti.

PRESS